Destro migliora. Pjanic e Marcos pronti

di finconsadmin

(Il Romanista – D.Giannini) La marcia di avvicinamento prosegue con cautela. Quella che a Trigoria si sta adottando per tutti i giocatori reduci da infortuni, quegli stessi che luned? sera ci saranno, quanto meno in panchina. Pjanic, Marquinhos, Destro, tutti e tre hanno evitato di svolgere la partitella finale dell?allenamento di ieri. E come loro anche Florenzi, che dopo Palermo aveva accusato un affaticamento muscolare, e Nico Lopez che sembra un po? pi? lontano dal completo recupero. Florenzi sar? a disposizione, cos? come gli altri tre, anche se con differenti percentuali di possibilit? di partire dal primo minuto. Praticamente certo di una maglia Marquinhos, che ha saltato Palermo per un fastidio al bicipite femorale della gamba sinistra, la stessa che lo aveva costretto a mancare anche le sfide contro Genoa e Udinese.

 

 

Problemi differenti ma lo staff sanitario giallorosso sta facendo ogni sforzo possibile per limitare al minimo il rischio di possibili ricadute. Sta bene anche Miralem Pjanic che ha calcato l?erba dell?Olimpico l?ultima volta al minuto 38 della partita col Genoa, quando la sua caviglia si ? girata malamente costingendolo ad un lungo stop. Era il 3 marzo, ? passato pi? di un mese. Tempo che ha consentito di riaverlo in buona forma, quella gi? fatta vedere nel secondo tempo di Palermo dove ? stato forse l?unico a salvarsi. Il problema ? semmai capire se questa settimana di lavoro in pi? gli abbia permesso di avere quasi tutti i 90 minuti nelle gambe. Probabile. E se ? cos?, il suo nome sar? tra quelli delle formazioni ufficiali del derby, magari accanto a De Rossi (che si ? allenato regolarmente dopo che mercoled? aveva fatto palestra) sulla linea mediana a inventare calcio per gli attaccanti. Anche se non ? da escludere che il bosniaco possa essere utilizzato sulla trequarti dietro all?unica punta se Andreazzoli dovesse confermare il 4-3-2-1 delle ultime uscite.

 

 

Discorso diverso per Destro. Mattia ? un leone in gabbia, non vede l?ora di rivedere il campo che gli manca dalla semifinale d?andata di Coppa Italia contro l?Inter. Dopo c?? stato l?intervento al menisco e il lungo recupero. La settimana scorsa ha chiesto e ottenuto di far parte della trasferta di Palermo per poter rientrare in clima partita, per cominciare a sentire l?odore dell?agonismo. Ora per? ? differente, qualche chance di esserci ce l?ha. Magari entrando dalla panchina (visto che non pu? ancora essere al meglio della condizione), proprio nella partita che all?andata pi? gli ? mancata per la squalifica del turno precedente. Intanto, col passare delle giornate, diminuiscono i dubbi sulla formazione. Dietro ci saranno i tre centrali titolari: Marcos, Castan e Burdisso. Sulla destra a centrocampo, senza Piris fermato dal giudice sportivo, si dovrebbe rivedere Torosidis per permettere a Lamela di avvicinarsi alla porta avversaria. A sinistra, con Balzaretti ancora bloccato dalla febbre, dovrebbe toccare a Marquinho. Qualche incertezza in pi? sulla trequarti alle spalle di Francesco Totti, dove ci dovrebbero essere Lamela e uno tra Florenzi e Perrotta, con Simone che ieri ha interrotto per qualche minuto l?allenamento per poi riunirsi ai compagni. Oggi di nuovo in campo alle 10,30. Meno tre al derby, il conto alla rovescia continua…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy