De Rossi resta, ciao Mancini

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – L.Pelosi) – Daniele De Rossi vuole restare alla Roma, la Roma non vuole vendere Daniele De Rossi. Tanto dovrebbe bastare – eppure non basta – per chiudere qualsiasi speculazione sul nome del centrocampista giallorosso. E invece basta un viaggio a Manchester del suo agente Sergio Berti (che è anche agente di Kolarov, giocatore del Manchester City) affinché si torni a parlare della cessione di De Rossi. «Confermo che a Mancini piace» ha detto ieri Giorgio De Giorgis, agente che viene comunemente definito “vicino a Roberto Mancini”. Che Mancini voglia De Rossi, però, non è una notizia. Fosse questa la base, si potrebbe titolare “De Rossi al City” praticamente ogni giorno. Ma è proprio guardando al fronte inglese che cominciano a cadere tutte le paure. L’allenatore dei Citizens, che è “solo” allenatore, non certo un plenipotenziario alla Ferguson, vuole rinforzi e non fa nulla per evitare che lo si sappia in giro. […]

Sul fronte romano intanto va detto che non è arrivata alcuna offerta da parte del City. Le ultime notizie risalgono a più di un mese fa, quando i campioni d’Inghilterra pensavano a una cifra decisamente improponibile (12 milioni che con bonus di varia natura potevano arrivare a 16). In ogni caso, valgono le ultime parole – che chissà perché non vengono considerate molto famose – di Sabatini sull’argomento: «Non ho mai detto che è cedibile. Non è sostituibile. Vale più di 100 milioni». C’è poi un altro aspetto che finora è stato poco considerato. E cioè: che cosa ne pensa il giocatore? Non pensa. Anzi, non ci pensa proprio. Qualcuno si chiede perché non parli. Ma sull’argomento si è già espresso al momento del rinnovo, quindi pochi mesi fa. Inoltre Zeman lo considera un elemento fondamentale per il suo gioco[…]

 

MARQUINHOS Ormai è in dirittura d’arrivo il diciottenne Marquinhos, che diventerà il terzo giocatore prelevato dal Corinthians dopo Dodò e Castan. Il difensore al portale brasiliano Lancenet.com ha dichiarato: «Credo che a Roma avrei più spazio. Provo grande affetto per il Corinthians, ma devo guardare anche la mia carriera». Questa invece la dichiarazione del dt del club brasiliano De Andrade: «Stiamo parlando con i giallorossi. Noi vogliamo un prestito, in modo tale da far fare esperienza al calciatore. E’ un bene per lui fare esperienza, conoscere l’Europa e un campionato diverso. E sarà un bene anche per il Corinthians visto che tornerà un giocatore più maturo. Insomma, ci guadagniamo tutti». L’ufficialità dovrebbe arrivare all’inizio della prossima settimana e la formula dovrebbe essere quella del prestito[…]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy