Contro la Fiorentina ci mandano un toscano

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – F.Bovaio) – Mandare un livornese come Banti a dirigere Roma-Fiorentina non sembra proprio il massimo della vita. Magari sceglierne un altro sarebbe stato meglio, ma non per il toscano di montagna Stefano Braschi, designatore nato a Barberino del Mugello. Così sul sabato dell’Olimpico incomberanno molte “C” aspirate e un precedente terribile per la Roma, che dovrà fare di tutto per cancellarlo: quel 4-1 rimediato a Firenze il 25 aprile del 2009 proprio sotto la direzione di Luca Banti. Sia chiaro, quella sera il livornese non incise minimamente sul risultato e la sconfitta fu tutta farina del sacco della Roma, che con lui ha anche un bilancio favorevole di 9 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte in 14 partite di campionato. E poi quest’anno con lui ha vinto 2-0 all’Olimpico con l’Atalanta anche per un gol regolare annullato al nerazzurro Denis per un fuorigioco che non c’era segnalato dall’assistente Vuoto.[…]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy