Borriello torna in gruppo, dubbio Bovo in difesa

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – P.A.Coletti) – «Il rapporto tra Roma e Genoa è buono anche perché dobbiamo tenerlo tale, i giallorossi sono la società del futuro, con cui è importante avere dei buoni rapporti». Stefano Capozucca, direttore sportivo del Genoa, ha parlato dei giallorossi, prossimi avversari dei rossoblù, a Rete Sport. Il Genoa che affronterà la Roma domenica sera a Marassi è una squadra che non gode di un ottimo stato di forma. «Abbiamo avuto qualche problemino durante queste settimane – ha detto Capozucca -. L’allenatore ha allenato una squadra a ranghi ridotti per via delle convocazioni con le varie nazionali. Ma so che è una difficoltà comune a tante squadre, anche alla Roma».

 

Il posticipo dell’ottava giornata d Sere A sarà una sfida tra tanti ex. Oltre a Bovo e Ferronetti che hanno lasciato Trigoria già da tempo, sono tanti i giocatori che in estate sono passati da Roma a Genoa e viceversa. Bertolacci, Piscitella e Borriello in rossoblù con Destro e Tachtsidis in giallorosso. L’intesa estiva tra le due società è dovuta anche all’ottimo rapporto che lega i due direttori sportivi, «la Roma ha un grande talent scout, Walter Sabatini è in assoluto il migliore in Italia, e alla lunga avrà ragione lui» ha detto Capozucca. Il ds del Genoa ha poi parlato del grande affare di mercato Mattia Destro: «È un predestinato. Farà una carriera importante, sta avendo qualche difficoltà ora ma è normale». L’ex Siena giocherà titolare domenica sera e cercherà il primo gol in giallorosso. Chi ha già segnato, e molto, in questa stagione è Marco Borriello. L’attaccante napoletano sta recuperando da un affaticamento muscolare che tiene in apprensione De Canio. […]

Kucka ha voluto ricordare il gol vittoria nella gara dello scorso anno: «Segnai il gol del 2-1. Sinceramente non avremmo meritato di uscire coi tre punti quella volta. Sarebbe bello ripetersi, anche se giocare contro campioni così è sempre complicato». Per la sfida di domenica sera De Canio dovrà fare a meno degli infortunati Rossi e Ferronetti, entrambi vittime di una lesione al menisco. Il tecnico rossoblù deve ancora sciogliere il dubbio su chi affiancherà Granqvist al centro della difesa. In ballottaggio Canini e Bovo per una maglia da titolare. A centrocampo dovrebbe partire dal primo minuto il peruviano Vargas.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy