Andreazzoli: ?Vittoria che rafforza?

di finconsadmin

(Il Romanista – V.Meta) Ha affrontato la tormenta di Bergamo armato solo di un berretto, quello che uno scatenato Romagnoli gli ha strappato e poi rimesso al contrario quando ? saltato ad abbracciarlo al fischio finale.

 

Aurelio Andreazzoli non lo toglie neanche per presentarsi alle telecamere di Sky confessando che ?mi fa un po? strano parlare con voi, ero abituato a vedervi da lontano?. E per commentare la seconda vittoria consecutiva della sua Roma, sceglie una parola desueta: ?Mi manda in sollucchero?, dice mentre riguarda il gol di Torosidis. ?Vedere Balzaretti che scarica e poi Torosidis esterno dentro ? una soddisfazione, non potevate offrirmi un piatto migliore?. Alla vigilia aveva detto di voler dare continuit? al successo con la Juve, la vittoria con l?Atalanta non ha lo stesso peso in termini di prestigio, ma per certi versi ? altrettanto importante: ?Abbiamo fatto una partita non sul nostro terreno migliore, forse ci riesce meglio giocare col fioretto che con la sciabola, ma oggi contro una squadra bravissima a interpretarla in maniera rude, talvolta siamo stati anche feroci nel perseguire il risultato. Era una cosa che avevo chiesto alla squadra e per me ? un grande successo. Siamo stati premiati anche dal risultato, l?Atalanta aveva fatto il possibile, loro non ci sono riusciti noi s?. ? stata una bella partita e ne usciamo rafforzati?.

 

Su un campo tradizionalmente difficile da espugnare e un terreno in pessime condizioni, si ? vista una Roma capace di rimettere in piedi per due volte la partita: ?Ci siamo messi sul piano dell?Atalanta in un terreno che non era il nostro, ci siamo rimboccati le maniche e siamo stati bravi, giocandoci le nostre carte. Partite come questa si giocano su episodi particolari, entrambe le squadre hanno lottato fino in fondo. Per noi ogni partita ? vincere un campionato, abbiamo bisogno di dimostrare a noi stessi quanto valiamo, quando metti tanta intensit? nell?allenamento poi la gara ti d? queste esultanze. Eravamo alla ricerca di questo entusiasmo che si era sopito, non si gioiva pi? per le vittorie e non si soffriva pi? per le sconfitte?.

 

Non vuole sentir parlare di obiettivi, Andreazzoli, neanche quando gli chiedono di una sua eventuale conferma: ?Mi sento prontissimo, se ho accettato quando me lo hanno proposto ora figuriamoci se dovessero chiedermelo per il futuro, ma non ? questo il mio obiettivo, assolutamente. Io sono un uomo della societ?, sono stato scelto per questo compito e ho un contratto lungo per quel ruolo, faccio un lavoro che la societ?mi ha chiesto. ? chiaro che sono felice di questa considerazione ed ? chiaro che se mi facesero una proposta del genere sarei contento, per me e per il gruppo con cui lavoro, ma se questo non avvenisse e la societ? ritenesse opportune altre scelte sar? felice di avere raggiunto il risultato che mi sono prefisso, se lo raggiunger??.

 

Troppo tardi per il terzo posto? ?Non ha senso parlare di obiettivi a lunga scadenza. Bisogna pensare partita per partita. ? inutile mettere l?asticella a 2.40 se posso saltare solo 1.80: iniziamo dal basso e poi vedremo?. Spazio a qualche considerazione sui singoli: ?Di Pjanic sono soddisfatto, i due mediani devono essere un po? pi? in sincrono, ma ci stanno mettendo la volont? necessaria. Abbiamo fatto 11 allenamenti insieme, serve tempo e piano piano stiamo mettendo le cose a posto, i ragazzi hanno una parziale idea di ci? che io voglio e tendono a seguirla. Lamela? ? facile dire che non ha capito, probabilmente anche io non ho avuto tempo di farmi capire e spiegarmi bene. Ma sull?impegno e la voglia di fare ci siamo all 100%, ? stato molto bravo, negli ultimi minuti ha sofferto come la squadra, sembrava di avere Totti vicino alle bandierine, si ? assunto una responsabilit? importante e lo ha fatto con tanta bravura?.

 

Decisivi anche i cambi azzeccati, ?ma solo per merito di chi ? entrato: Perrotta ? entrato ed ? stato pi? che bravissimo, poi Florenzi bravissimo, poi Tachtsidis perfetto per quel che gli avevo chiesto. Sono stati bravi loro altrimenti i cambi non li indovini?.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy