Allegri: «Roma migliorata in difesa» Con Ibrahimovic c’è El Shaarawy

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – V.Vercillo) – «La Roma, nella fase di possesso, gioca bene come giocava a inizio stagione, ma è migliorata nella fase di non possesso. E lo dimostra il fatto che nelle ultime due partite non ha subito gol».

Alla vigilia della sfida tra Milan e Roma, Massimiliano Allegri avverte: «Questa Roma è più attenta alla fase difensiva e sempre pericolosa in attacco». Le insidie che domani la sua squadra dovrà fronteggiare sono tante, e lo sa bene: «Rientrerà Totti, e tutti i giovani che a inizio campionato potevano pagare un po’ di inesperienza e poca conoscenza del calcio italiano stanno dimostrando le proprie qualità. E poi la Roma sta lottando per il terzo posto, quindi dovremo fare una partita molto buona sotto l’aspetto tecnico, ottima come intensità e fare attenzione». E non mancano complimenti al collega Luis Enrique: «È molto bravo, perché ha portato un’idea di gioco, ma è anche sveglio perché ha capito che la Roma deve difendere meglio».

Oggi pomeriggio la Roma scenderà nel campo di San Siro per cercare il terzo risultato utile consecutivo: ad accoglierlo troverà un Milan in emergenza assenze. Il reparto messo peggio è quello offensivo, dal momento che sono disponibili soltanto Ibrahimovic ed El Shaarawy, mentre in panchina ripresenterà Boateng come unico giocatore offensivo: dopo aver giocato una sola partita negli ultimi due mesi (lo scorso 15 febbraio, Milan-Arsenal 4-0) per l’infortunio alla coscia sinistra, il tedesco naturalizzato ghanese torna fra i convocati rossoneri proprio per la sfida contro la Roma. Tra i nomi c’è anche quello di Nesta, che era in dubbio per un colpo al piede rimediato nell’allenamento di ieri. Maxi Lopez, Robinho e Inzaghi non ci saranno: sotto tutti e tre ko per guai fisici. A loro si aggiungono ovviamente i lungodegenti Cassano e Pato, che lunedì volerà negli Usa per un super check-up. E non solo: c’è apprensione in casa rossonera anche per le condizioni di Thiago Silva. Il difensore brasiliano potrtebbe essere risparmiato in vista del Barcellona, mentre Van Bommel ha recuperato dai problemi alla schiena. Allegri schiererà un 4-3-1-2 con Emanuelson che agirà dietro le due punte Ibra e El Shaarawy. (…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy