Abbonamenti record, già 15 mila!

di finconsadmin

(Il Romanista-D.Galli) Alla Roma parlano di record. Senza se e senza ma, senza ricami, orpelli, ghirigori. Record. In un giorno sono stati rinnovati oltre tremila abbonamenti. A Trigoria dicono che una cosa così non l’avevano mai vista. La campagna romanista sta facendo registrare un boom senza precedenti, sono state sottoscritte complessivamente quindicimila tessere. Quindicimila in nemmeno un mese dal lancio. Quindicimila. E manca ancora tutta la giornata di oggi, quando terminerà questa prima splendida fase dedicata ai rinnovi, alle prelazioni, a chi ha voluto mantenere lo stesso posto, nello stesso settore, per una Roma che profuma di tricolore. Non è semplicemente o soltanto l’effetto-Milan, l’effetto di un gol da cineteca o di azioni da manuale del calcio. Si chiamano frutti. Sono il premio di un lavoro lungo, sono un primo coronamento degli sforzi di una società che sta finalmente raccogliendo ciò che ha seminato in questi tre anni.

 

Qualche considerazione. La percentuale di abbonati che si sono “riabbonati” era fino a ieri del 62,5%. Siamo nella sfera dell’eccezionalità: viene considerato un ottimo risultato il 50%, figuratevi quando si supera il 60%. E non finisce qui. Anzi, in parte sì perché oggi è l’ultimo giorno per chi vuole rinnovare. Anche se è domenica resteranno aperti fino alle ore 20 i Roma Store di piazza Colonna 360 e via Appia Nuova 130. Sul sito Internet della società troverete tutte le informazioni, tutti i prezzi: www.asroma.it/abbonamenti1415. Ma cosa succederà da domani, e almeno fino al 30 aprile? Beh, poca roba. Dalle ore 10, gli abbonati di Curva Sud potranno continuare a esercitare la prelazione, ma solo tra i due ingressi della Curva e col rischio di non poter più mantenere il vecchio seggiolino. Questa appendice della prima fase si concluderà alle ore 18 di mercoledì prossimo. Occhio invece a quello che accadrà dal 2 maggio al 5 maggio. In questa brevissima finestra temporale gli abbonati dell’attuale stagione (quelli che ovviamente non abbiano già rinnovato in prelazione…) potranno sottoscrivere la tessera in altri settori. In Sud, per esempio. A una condizione, ovvia: che la Curva non sia andata esaurita prima. È un mezzo azzardo, perché non è più garantita la prelazione sul proprio posto. Facciamo un esempio. Prendiamo un abbonato di Distinti Sud che abbia deciso, adesso, di abbonarsi in Curva Sud. Bene, il tifoso deve mettere in conto la possibilità di non poter più recuperare l’attuale seduta, che durante l’operazione di cambio posto potrebbe essere stata ormai occupata da un altro romanista

 

Terminata anche questa fase si passerà alla vendita libera, che sarà divisa in due parti. Prendete nota, questo è il primo troncone. Per la Curva Sud, o meglio per quello che resterà della Curva Sud, ci si potrà abbonare dalle ore 12 del 6 maggio fino alle ore 20 del 10 giugno. Per tutti i settori, dalle ore 12 ma del 9 maggio. Scadenza, sempre le ore 20 del 10 giugno. E dopo? Dalle ore 12 dell’11 giugno scatterà una seconda vendita libera. Attenzione però: a prezzi maggiorati. La ragione? Semplice. La Roma premia chi si abbona a scatola chiusa, a calciomercato in corso. D’altronde, la promessa di allestire una squadra competitiva è stata già ampiamente rispettata. O no?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy