Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Corriere della Sera

Zalewski strega l’Europa: Mourinho vince la scommessa

Un lavoro costruito passo dopo passo. A gennaio erano arrivate alla Roma alcune richieste per averlo in prestito, ma il tecnico si è opposto

Redazione

Mourinho ha cominciato a vincere la sua scommessa non dopo una buona partita, ma dopo una brutta, con tante difficoltà e voti bassi in pagella, scrive Luca Valdiserri sul Corriere della Sera. Nicola Zalewski, da esterno nel centrocampo a 5, in Udinese-Roma (1-1) era andato in crisi contro Molina e Deulofeu, schierato in posizione troppo “bassa” e poco aiutato da Zaniolo in fase difensiva. Alla prima occasione, però, lo Special One ha difeso Zalewski e attaccato i critici: "Un allenatore di m… sarebbe collassato sotto i giudizi e il bambino non avrebbe più giocato". Il bambino Zalewski, invece, ha continuato a giocare e adesso è un punto fermo della squadra titolare. Un lavoro costruito passo dopo passo. A gennaio erano arrivate alla Roma alcune richieste per averlo in prestito, ma Mourinho si è opposto. Nel 2021 l’italo-polacco aveva giocato assai poco: 40 minuti tra Serie A (16), e Conference League (24).

Lo Special One, però, lo aveva visto lavorare bene in allenamento e nel 2022 è cambiato tutto.Zalewski, sulla fascia sinistra, ha scavalcato Vina e El Shaarawy, giocando 814 minuti (577 in campionato, 232 in Conference League e 5 in Coppa Italia). E, soprattutto, giocando bene.

Zalewski ha saputo usare nel modo migliore anche il palcoscenico internazionale. I due assist in fotocopia serviti a Zaniolo (il 3-0 contro il Bodo) e Pellegrini (l’1-0 contro il Leicester) hanno fatto lievitare il suo valore di mercato anche in Europa. Se pochi mesi fa poteva valere un paio di milioni, adesso il suo valore è decuplicato. Ma la Roma non pensa a una cessione, nemmeno con il prossimo rientro in campo di Spinazzola.