Veretout: “Poca pazienza, bisogna tirare di più da fuori area”

Il francese: “Troppi errori nell’ultimo passaggio”. El Shaarawy: “Sto bene, con l’Udinese voglio esserci”

di Redazione, @forzaroma

È stato uno degli ultimi ad arrendersi, Jordan Veretout, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera. Fonseca ha rinforzato il centrocampo con Cristante vicino al francese e a Villar, ma l’accortezza tattica non è servita ai giallorossi per mettere in difficoltà la Juventus. “Abbiamo giocato bene – l’analisi del centrocampista francese – però non siamo stati bravi nell’ultimo passaggio, abbiamo avuto delle occasioni ma non siamo riusciti a segnare. Loro invece hanno fatto due gol e così diventa complicato vincere le partite. La buona notizia è che abbiamo giocato con fiducia e senza paura, però negli ultimi metri dovevamo essere più precisi. Dobbiamo continuare come stiamo facendo e provare a vincere altre partite: siamo sulla buona strada e già domenica prossima dobbiamo battere l’Udinese. Ci è mancato un po’ di pazienza, a volte siamo stati troppo precipitosi, dobbiamo anche tirare di più da fuori area, abbiamo tanti uomini che possono calciare da lontano”.

El Shaarawy non convocato perché non ancora in condizione (ha lavorato a Trigoria prima della partenza), ha sofferto in tribuna e promesso di esserci già domenica all’Olimpico contro l’Udinese per il suo nuovo esordio in giallorosso. “Sto bene – le sue parole – ce la faccio per la prossima partita“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy