Totti: “Vestirò ancora tanti anni questa maglia”

di finconsadmin

(Corriere delle Sera-G.Piacentini)«Ho ancora tanti anni per vestire questa maglia». La maglia è quella della Roma col baffo Nike, le parole sono di Francesco Totti che dell’azienda americana è tornato ad essere testimonial e martedì sera è statoprotagonista allo stadio Olimpico di un evento in cui sono state presentati, in anteprima, alcuni modelli della divisa giallorossa della prossima stagione.

 

E che ieri sono finiti sulweb. La prima maglia (tutta rossa con i bordi delle maniche gialli) dovrebbe avere – il condizionale è obbligatorio perché sull’autenticità degli scatti non c’è nessuna conferma da parte della Roma – il collo a V con il logo della società sul petto. Quella da trasferta richiama i modelli degli anni ’70: bianca a girocollo con bordo rosso e con una banda diagonale che attraversa lo stemma.

 

 

Per Totti saranno le ennesime di una lunghissima collezione. «Roma – ha proseguito – è diversa da tutte le altre. Per me i romani e i romanisti non sono né tifosi né amici, sono una famiglia». Lontani, insomma, i tempi in cui il capitano nel presentare l’attuale divisa della Roma, autoprodotta e senza marchio, ne parlava come l’ultima che avrebbe indossato: nel frattempo ha firmato il rinnovo del contratto fino al 2016, per la gioia sua, dei tifosi e di Rudi Garcia che si è accorto della sua importanza soprattutto negli ultimi due mesi in cui non lo ha avuto a disposizione per una lesione muscolare.

 

 

L’attesa però è finita e se domenica scorsa contro la Fiorentina il capitano non si è mai alzato dalla panchina, lunedì contro il Milan conta di esserci dal primo minuto. Ha tutta la settimana per dimostrare di avere nelle gambe i minuti necessari per convincereGarcia a farlo giocare titolare.

 

Ieri si è allenato con il gruppo a differenza di Balzaretti, che soffre di una tendinopatia agli adduttori (un principio di pubalgia) che potrebbe costringerlo a rientrare nel 2014. Si è fermato di nuovo anche Marco Borriello, per un problema alla caviglia infortunata col Sassuolo: gli esami strumentali a cui si è sottoposto non hanno evidenziato un interessamento dei legamenti, ma la sua presenza contro la sua ex squadra è in forte dubbio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy