Tor Crescenza, castello blindato per i 40 anni

Dopo la scoperta della location per la festa del capitano giallorosso, aumentata ancor di più la sicurezza. Oltre 200 invitati tra sportivi e volti dello spettacolo

di Redazione, @forzaroma

Sarà comunque una grande festa, ma il clima poteva essere certamente migliore per i 40 anni di Francesco Totti. Come scrive Gianluca Piacentini su Il Corriere della Sera, il capitano festeggerà questa sera nel castello di Tor Crescenza, insieme a circa 300 invitati e alla sua famiglia. A fare gli onori di casa, ovviamente, la moglie Ilary che con l’intervista alla «Gazzetta dello Sport» in cui ha definito «piccolo uomo» Luciano Spalletti, ha contribuito a surriscaldare gli animi in un momento in cui il rapporto tra allenatore e capitano sembrava ricucito. «Francesco ora è perfetto – aveva detto sabato scorso il tecnico – gli vorrei regalare una macchina del tempo. Sono stato invitato alla sua festa, andrò ma rimarrò poco per non rovinare la serata».

Il tecnico, dopo il comunicato pacificatore postato da Totti sul suo profilo Twitter, farà probabilmente una toccata e fuga per evitare altre polemiche. Totti e Spalletti ieri si sono parlati a Trigoria e si sono salutati in maniera cordiale. Stasera servirà per chiudere definitivamente il caso. Prima, però, è prevista una cena per pochi intimi, saranno 26 persone, compresi naturalmente i tre figli della coppia: Cristian, Chanel e Isabel. Solo dopo il resto del gruppo degli invitati avrà accesso al castello, che nel 2005 aveva già ospitato il ricevimento di nozze. Ci saranno tutti i calciatori della Roma e tanti amici della coppia. Assente il presidente James Pallotta, che proprio stasera ripartirà da Londra, dove, nei giorni scorsi, ha incontrato potenziali partner che potrebbero affiancarlo nel progetto del nuovo stadio a Tor di Valle.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy