Spalletti: “La Roma non deve sostituire Salah”

Il tecnico: “Abbiamo già i sostituti: El Shaarawy ed Iturbe. Dzeko? Ho deciso di puntare fin da subito su Edin, ci dà più soluzioni”

di Redazione, @forzaroma

«Il mio rinnovo? Io non gioco, i contratti vanno fatti ai calciatori» dice Luciano Spalletti, riguardo al suo futuro. Il tecnico ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno e per il momento ha rimandato al mittente le proposte della Roma, come scrive Gianluca Piacentini su Il Corriere della Sera.

«Abbiamo la necessità – ha dichiarato a Mediaset – di fare cose importanti, che non vuol dire per forza vincere, ma è più un modo di organizzare una società importantissima come la Roma. Ci sono delle partite che bisogna portarsi dietro, come il doppio confronto col Porto, per non ripetere gli stessi errori». Aveva chiesto un sostituto per Salah, che a gennaio partirà per la coppa d’Africa. Ora ha cambiato idea. «Abbiamo già i sostituti: El Shaarawy ed Iturbe. Dzeko? Ho deciso di puntare fin da subito su Edin, ci dà più soluzioni».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy