Spalletti: «Copiamo la Juventus, del mio contratto non parlo più»

Il tecnico giallorosso ha parlato alla vigilia della sfida con la Fiorentina: “Sarà una partita difficile, contro un avversario di qualità, ma la Roma deve restare attaccata a tutto quello che è possibile”

di Redazione, @forzaroma

Lo stadio di proprietà per garantire il futuro. L’abolizione delle barriere in Sud per riportare la gente all’Olimpico. Le strategie per fare della Roma un club di livello internazionale. Il presente, però, è la sfida alla Fiorentina (ore 20,45) che non si può sbagliare, perché la Juventus è scappata a +7 e il Napoli ha effettuato il sorpasso, ricorda Luca Valdiserri su “Il Corriere della Sera“.

All’andata finì 1-0 per la Fiorentina con un gol di Badelj chiaramente viziato da un fuorigioco attivo di Kalinic, ma Spalletti non guarda al passato: «Sarà una partita difficile, contro un avversario di qualità, ma la Roma deve restare attaccata a tutto quello che è possibile. Bisogna copiare la Juve, che è sempre capace di trovare nuovi stimoli. Solo così possiamo credere che sia ancora tutto possibile».

Tutto è ancora possibile anche sul contratto di Spalletti: «Non voglio parlarne più fino al termine della stagione. I contratti vanno meritati con i risultati. Se ci sono dei paletti già fissati? Se si vince, è tutto chiaro. Se c’è una via di mezzo la valuteremo. Vedremo se ci sono i giusti presupposti di crescita, se un certo lavoro ha convinto. Si valuta se si è contenti e si tirano le somme».

Dall’Argentina, in un’intervista rilasciata a Radio Closs Continental, il «Papu» Gomez ha dato una buona notizia: «I dirigenti dell’Atalanta sanno che vorrei giocare in un grande club in Europa o in Italia. Non ne faccio solo una questione economica, mi ha cercato anche la Roma, non solo il Milan. I rossoneri ora hanno difficoltà economiche per potermi acquistare, vediamo a giugno se si potrà fare qualcosa. Kessie? Credo che lo abbiano venduto alla Roma». Quel Kessie che Spalletti, recentemente, ha detto di gradire tantissimo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy