Smalling resta ai margini dello United ma inizia a vacillare

La situazione non si sblocca, il difensore inizia a pensare alle alternative in Serie A e Premier League

di Redazione, @forzaroma

È sempre Chris Smalling l’elemento intorno a cui ruotano tutte le strategie di mercato della Roma, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera.

Il difensore inglese è sempre ai margini dello United e ieri non è stato convocato per la gara di Coppa di Lega contro il Luton Town. Smalling si allena per conto proprio anche se negli ultimi giorni il Manchester ha pensato di reintegrarlo, anche in considerazione del fatto che la trattativa con la Roma sembra bloccata. Ballano alcuni milioni di euro, che i giallorossi dovranno spendere se vogliono dare a Fonseca il difensore richiesto fin dalla passata stagione.

Smalling, da parte sua, sta tenendo fede alla promessa fatta alla Roma di non accettare soluzioni alternative, ma più passano i giorni e più potrebbe vacillare, soprattutto se dovessero arrivare offerte da squadra considerate di prima fascia, in Serie A o in Premier League.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy