Slittano le visite di Schick con il Bayer Leverkusen. Roma-Smalling, apertura United

Il ceco è in isolamento dopo un caso positivo al Covid nella nazionale ceca e attende il tampone per le fare le visite. Per l’inglese continua la trattativa

di Redazione, @forzaroma

Slitta ancora l’addio di Patrik Schick. L’attaccante ceco, che ieri doveva effettuare le visite mediche per il Bayer Leverkusen, è stato bloccato a causa del Covid-19. Un componente dello staff della Repubblica Ceca, con cui il classe ’96 è in ritiro, è stato trovato positivo al coronavirus e quindi giocatori e gruppo squadra sono stati posti in isolamento. Nei prossimi giorni Schick avrà i risultati del tampone e dopo potrà sottoporsi alle visite per il ritorno in Bundesliga. Per Smalling, invece, non c’è ancora la fumata bianca. La trattativa – scrive ‘Il Corriere della Sera’ – prosegue, da Manchester segnali positivi. La Roma lo valuta 18 milioni, ovvero 15 milioni da versare ora per l’acquisto a titolo definitivo (prestito a 3 milioni più 12 per l’obbligo di riscatto) più i 3 già versati un anno fa per il prestito oneroso. La richiesta dei Red Devils non si è mai mossa dai 20 milioni, ma in queste ore c’è stata un’apertura importante.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy