Corriere della Sera

Sergio Oliveira è l’uomo degli esordi: la Roma soffre ma passa in Olanda

Getty Images

La squadra di Mourinho fa un bel passo avanti verso i quarti di Conference League

Redazione

Gol alla prima in campionato, gol alla prima in Europa. A Sergio Oliveira piacciono gli esordi (in giallorosso) e non gli rovina la serata nemmeno l’espulsione, esagerata, che lascia la Roma in 10 nel finale, scrive Luca Valdiserri sul Corriere della Sera. Il risultato, però, non cambia e Mourinho fa un bel passo avanti verso i quarti di Conference League. All’Olimpico, tra una settimana, basterà anche un pareggio per passare il turno. Il Vitesse deve piangere sull’incredibile errore di Openda, nel primo tempo, con la gara ancora sullo 0-0 in una specie di replay dell’azione Donnarumma/Benzema di mercoledì. L’errore è di Rui Patricio ma l’attaccante del Vitesse sbaglia a porta vuota. La dura legge del gol, da lì a poco, porta al colpaccio di Oliveira. Nella ripresa, Mou fa i cambi giusti e la Roma migliora. Sfiora anche il 2-0 con Abraham e Mancini, poi sfiora i denti nel finale.