Salta la tournée americana per “colpa” dell’Uefa. Totti sempre senza ruolo

Salta la tournée americana per “colpa” dell’Uefa. Totti sempre senza ruolo

Il club perderà 2 milioni per la rinuncia all’International Champions Cup di quest’estate negli States

di Redazione, @forzaroma

La Uefa ha deciso di non decidere sul caso-Milan e la Roma ha già subito un primo danno: perderà 2 milioni per la rinuncia all’International Champions Cup di quest’estate negli States, come riporta il Corriere della Sera.

Alla Roma la attendono i preliminari – tre possibili turni, ogni giovedì dal 25 luglio al 29 agosto – per guadagnare il tabellone principale della seconda competizione internazionale, la sorella “povera” della Champions League.

Ufficiale l’addio di Massara. Al suo posto Gianluca Petrachi, che però non si è ancora liberato dal contratto con il Torino. Non è piaciuto al presidente granata, Urbano Cairo, che Petrachi abbia partecipato alla spedizione a Madrid, insieme al Ceo giallorosso Guido Fienga, per incontrare Fonseca.

Non ha partecipato al summit Francesco Totti, che poco tempo fa ha chiesto di avere più potere decisionale all’interno del club e di non restare solo una figura di grande immagine ma non operativa. Anche a questo “giro”, però, non sembra aver partecipato alla scelta dell’allenatore. Non è un mistero che avrebbe preferito Gattuso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy