Roma, Zanzi cancella i dubbi: ?Baldini e Sabatini sono il top?

di Redazione, @forzaroma

(Corriere della Sera – G.Piacentini) – Quando ha deciso, insieme ai suoi soci, di diventare il proprietario della Roma,?James Pallotta non si aspettava di dover fronteggiare tutte queste difficolt?.

 

L?esonero di Zeman, in questo senso, ? il punto pi? basso della gestione americana e in molti, in citt?, si sono chiesti dove fosse finita la propriet? e perch? sia stato Zeman a pagare e non i dirigenti, il dg Baldini e il ds Sabatini, che hanno scelto il boemo e prima di lui Luis Enrique.

 

La risposta ? arrivata ieri da Italo Zanzi, in occasione della presentazione dell?accordo con Royal Caribbean che il 30 giugno dar? il via alla ?Prima crociera giallorossa?, a cui parteciperanno calciatori – erano presenti Totti, Stekelenburg, Marquinho, Florenzi e il nuovo tecnico Andreazzoli – e tifosi romanisti.?Il nuovo Ceo ha ribadito la piena fiducia nei dirigenti dell?area sportiva.??Per essere chiari?- le parole di Zanzi –la propriet?, e in prima persona Pallotta, ha grande fiducia nella dirigenza. Siamo convinti che Baldini e Sabatini siano il meglio in questo settore. Per diventare grandi bisogna riconoscere una sfida e risolverla ed ? quello che avvenuto la scorsa settimana. Il mio ruolo nell?esonero di Zeman? Abbiamo professionisti che ritengo migliori, io devo allestire una struttura che permetta alla varie componenti societarie di interagire. Capisco i tifosi, a nessuno piace perdere e il nostro obiettivo ? vincere ogni fine settimana: siamo tutti uniti e fiduciosi. Il contratto di Sabatini? Walter rappresenta il meglio in quello che fa e la speranza ? quella di continuare a lavorare a lungo con lui?.

 

Zanzi si sta occupando in prima persona della questione stadio. ?? un progetto importante, di alto profilo, che cambier? in positivo il club, dentro e fuori dal campo. Stiamo lavorando intensamente e non ? il momento di fare show, le notizie al riguardo le daremo quando ci saranno cose concrete. Siamo comunque fiduciosi perch? abbiamo un partner importante come Luca Parnasi. L?obiettivo ? aiutare il club, dare ai tifosi la possibilit? di assistere alle partite nel migliormodo possibile e aiutare la squadra a vincere?.?Rispetto al passato c?? la sensazione che per la prima volta la politica sia compatta nel favorire un?operazione cos? importante. ?? stato positivo avere riscontri da leader politici a pi? livelli, continueremo a portare avanti questa collaborazione?.

 

Al fianco di Zanzi c?era Cristoph Winterling, il responsabile marketing della societ? giallorossa, visibilmente soddisfatto per la nuova partnership. ?In un periodo di crisi?– le sue parole -?abbiamo una crescita del 20 per cento dei ricavi delle sponsorizzazioni. Per il nuovo sponsor tecnico stiamo parlando con diversi marchi, ? una scelta strategica e la valutiamo con attenzione. L?obiettivo ? crescere a livello globale e non sopperire a eventuali mancati introiti derivanti dal campo?. ?Per quanto riguarda il main sponsor, il contratto con Wind scade a giugno e stiamo valutando delle opportunit?. Abbiamo avuto riscontri anche da marchi globali, che hanno sposato il nostro progetto, che ? a medio-lungo termine e non legato ai risultati del campo?.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy