Roma, un turnover ragionato per l’esordio in Europa League

Roma, un turnover ragionato per l’esordio in Europa League

Fonseca ha in mente pochi cambi nella formazione che domani affronterà i turchi

di Redazione, @forzaroma

Domani sera (ore 21, diretta su Sky e in chiaro su Tv8) la Roma farà il suo esordio in Europa League contro i turchi dell’Istanbul Basaksehir e Paulo Fonseca dovrà decidere se e quanto cambiare nella squadra titolare, come riporta il Corriere della Sera. Le condizioni per una “prima” vincente ci sono tutte, e le indicazioni dei bookmaker, che quotano a 1.25 il passaggio del turno della formazione giallorossa, danno l’idea di quanto la Roma sia considerata favorita.

Probabilmente, contro l’ex squadra di Cengiz Under, ancora out insieme a Perotti e Zappacosta, potrebbe esserci un turnover ragionato. In difesa potrebbe trovare spazio – e per lui sarebbe l’esordio stagionale da titolare – Leonardo Spinazzola.

Improbabile il recupero di Chris Smalling, che anche ieri ha svolto lavoro personalizzato. Al centro, invece, la scelta è se confermare e dare ulteriore minutaggio alla coppia composta da Fazio e Mancini, oppure provare a rilanciare dal primo minuto Juan Jesus, sparito dai radar del portoghese dopo la disastrosa prestazione contro il Genoa alla prima.

Discorso più o meno simile per quanto riguarda i due centrali davanti alla difesa. La coppia Veretout-Cristante ha bisogno di perfezionare l’intesa, ma il francese con il Sassuolo ha giocato i primi 90 minuti della sua stagione. E’ possibile che al suo posto possa trovare spazio Amadou Diawara, che finora il campo lo ha visto poco. Davanti giocherà Zaniolo. Il dubbio è se da trequartista al posto di Pellegrini o esterno al posto di Kluivert. Pochi dubbi, invece, sulla presenza di Dzeko e Mkhitaryan.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy