Roma sontuosa, la crisi è un ricordo. DiFra: “Derby giocato da uomini”

Roma sontuosa, la crisi è un ricordo. DiFra: “Derby giocato da uomini”

Il tecnico ritrova entusiasmo: “Questo l’atteggiamento per i grandi traguardi”

di Redazione, @forzaroma

“Abbiamo giocato un derby da uomini”. È contento Eusebio Di Francesco, al termine del successo 3-1 contro la Lazio, e non potrebbe essere altrimenti.

Con la seconda vittoria in quattro giorni la Roma è uscita dalla crisi in cui era sprofondata dopo la sconfitta di Bologna, scrive Gianluca Puacentini sul Corriere della Sera, e ora può guardare con maggiore serenità al resto della stagione, a partire dalla gara di dopodomani in Champions League con il Viktoria Plzen.

La scelta di andare in ritiro – dice Di Francesco – era per tirar fuori paure e malcontenti, abbiamo fatto un derby da uomini ed è quello che avevo chiesto. Dobbiamo pensare a continuare a lavorare con questa abnegazione e con questo atteggiamento, che ci porterà a toglierci grandi soddisfazioni”.

Kolarov, in campo con una micro frattura a un dito del piede, grande trascinatore: il serbo ha segnato al 7 1’ – una nemesi per i tifosi laziali – il gol dell’ex che ha riportato avanti la Roma, esultando in maniera rabbiosa.

“Sapevo che prima o poi avrei segnato il gol nel derby con la Roma – dice Kolarove sono contento per questo. Anche prima ero convinto che fossimo una squadra forte, ma abbiamo giocato la partita che ci voleva: abbiamo vinto meritatamente, siamo contenti per la prestazione, per i nostri tifosi, ma soprattutto sono contento per me e per i miei compagni”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy