Roma, Ranieri: “Non ne va bene una ma la reazione è stata buona”

Roma, Ranieri: “Non ne va bene una ma la reazione è stata buona”

Zaniolo: “Fiorentina molto forte, noi però abbiamo dimostrato di avere carattere

di Redazione, @forzaroma

Un pareggio 2-2 poco utile, quello ottenuto con la Fiorentina, un punto che sposta di poco la classifica, con la Roma che ancora una volta non riesce ad approfittare dei passi falsi delle dirette avversarie nella corsa all’Europa, e raggiunti anche dal Torino in settima posizione. Come riporta il Corriere della Sera nell’economia del match è stato fondamentale il primo pareggio firmato da Zaniolo un minuto dopo il vantaggio di Pezzella. “La mia volontà – le sue parole – è incontrare la dirigenza per parlare del futuro. Rimanere a Roma? Vediamo quello che succede, io penso a giocare a calcio e a divertirmi. Venivo da un virus, non avevo i 90 minuti nelle gambe, ho preferito lasciare spazio a Cengiz Under che era più fresco. Il mio ruolo? Dietro a Dzeko mi trovo molto bene, è una delle posizioni che posso occupare per mettermi a disposizione del gruppo”. La Roma ha dato segnali di ripresa. “Abbiamo dato una dimostrazione di carattere, dobbiamo solo lavorare, saranno tutte finali fino alla fine, le dobbiamo vincere tutte per conquistare un posto in Champions. Il campionato può riservare delle sorprese, come ha dimostrato la sconfitta della Lazio con la Spal, noi siamo forti e ne siamo consapevoli”. Claudio Ranieri non nasconde il rammarico: “In questo momento in cui non ne va bene una, il pareggio però è un buon risultato, dobbiamo essere soddisfatti. La squadra mi è piaciuta per orgoglio e reazione, credo che i tifosi debbano essere contenti. Bene Zaniolo e Kluivert, ho fiducia in loro. Nicolò è trequartista, ma deve migliorare perché gioca troppo spalle alla porta, è devastante quando prende palla in movimento. Gli infortuni? È incredibile: ne recupero due e ne perdo due, si è fatto male anche Perotti oltre a Santon. Schick ha dei colpi da grande giocatore però deve vincere la timidezza, perché io mi aspetto molto da lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy