Roma più italiana, Fonseca cambia mezza squadra

Il tecnico ribalta la formazione: Zappacosta, Mancini, Cristante e Pellegrini contro il Milan

di Redazione, @forzaroma

Paulo Fonseca ribalta la Roma. La formazione che domani pomeriggio (ore 17.15) scenderà in campo al Meazza, contro il Milan, sarà profondamente diversa da quella che ha faticato a superare la Sampdoria. Nessuna bocciatura definitiva dopo una sola gara, ma col Milan sarà una squadra più italiana: tra i titolari dovrebbero infatti rientrare Zappacosta, Cristante, Pellegrini e Mancini. I primi tre sono subentrati mercoledì, mentre il difensore centrale ex Atalanta è rimasto in panchina, ancora non al meglio dopo il problema al gomito accusato in allenamento ormai tre settimane fa.

Contro il Milan, come scrive Gianluca Piacentini sul “Corriere della Sera”, a fargli spazio saranno Bruno Peres, Ibanez, Diawara e Pastore. Fonseca, però, potrebbe decidere di dare una possibilità anche a uno tra Cengiz Under e Kluivert, che giocherebbero al posto di Carles Perez o Mkhitaryan. Confermatissimi, invece, i senatori Dzeko, Kolarov e Smalling, oltre a Mirante e Veretout.

Per quanto riguarda il difensore inglese, c’è da risolvere con il Manchester United la questione relativa al prolungamento del prestito, che i Red Devils vorrebbero accordare, ma solo fino alla fine del campionato, impedendo quindi la partecipazione alla fase finale di Europa League. La Roma cercherà di arrivare ad un accordo che preveda anche il riscatto, da esercitare nella prossima stagione. Non dovrebbero esserci invece problemi con il Chelsea per Zappacosta. Di entrambe le operazioni, e non solo, si occuperanno in tandem Franco Baldini da Londra e il ds in pectore Morgan De Sanctis.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy