Roma nella top ten delle spese ma senza una vittoria

I giallorossi noni nella classifica degli spendaccioni del calciomercato dal 2010 al 2016

di Redazione, @forzaroma

Essere nella top ten delle spese non ha trasformato la Roma americana in un club vincente, come riporta Luca Valdiserri sul Corriere della Sera. La ricerca dell’Osservatorio calcistico Cies mette Manchester City (1.024 milioni di euro), Chelsea (871) e Manchester United (841) sul podio degli spendaccioni del calciomercato dal 2010 al 2016. Tre italiane in fondo alla top ten: Juventus ottava (618), Roma nona (535) e Inter decima (517).

La Juve ha vinto 5 scudetti, 2 Coppe Italia e 3 Supercoppe italiane, l’Inter ha fatto il triplete nel 2010 prima di entrare in crisi in campo e nei conti, la Roma non ha vinto nulla.

C’è una classifica anche degli incassi con il trading di giocatori: Juve terza (415 milioni, Pogba ha aiutato molto) e Roma ottava (367). Viene il sospetto che a Trigoria più che spendere poco si sia speso male.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy