Roma, la sera dei miracoli. Perotti: “Entrare nei quarti per ripulire l’immagine”

L’argentino: “Di una cosa potete stare sicuri: siamo al cento per cento con l’allenatore”

di Redazione, @forzaroma

Diego Perotti potrebbe avere una maglia da titolare nella notte senza ritorno. L’argentino ha spesso trovato nuova vita in Champions League, scrive Luca Valdiserri su “Il Corriere della Sera“. Il 28 maggio 2016, il giorno dell’addio di Francesco Totti al calcio giocato, segnò il gol nei minuti di recupero che permise alla Roma di andare direttamente nel tabellone principale. Lo scorso anno segnò contro il Chelsea nel 3-0 dell’Olimpico e contro il Qarabag: un gol importantissimo perché garantì qualificazione e primo posto negli ottavi. Per Perotti, proprio come per Di Francesco, può essere l’occasione per una grande rivincita, lasciando alle spalle tanti dolori, ultimo il derby perso senza combattere: “La cosa peggiore è stata rimanere fuori per tanto tempo e non poter dare una mano ai compagni. Ma adesso non conta più nulla: dobbiamo dare una risposta con i fatti, in campo. Una partita come questa può aiutarci a cancellare, almeno in parte, l’immagine che abbiamo lasciato nel derby. E di una cosa potete stare sicuri: siamo al cento per cento con l’allenatore“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy