Roma, il marchio di Fonseca: “È la nostra prova più bella”

Il tecnico: “Non guardiamo la classifica. Il rinnovo di contratto? Non ci penso”

di Redazione, @forzaroma

Terza vittoria consecutiva in campionato (quarta considerando l’Europa League), zona Champions consolidata, tre gol realizzati e porta inviolata, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera. I

C’è il marchio di Paulo Fonseca sulla Roma, la vera sorpresa di questa prima parte di campionato. Il tecnico portoghese, in bilico durante l’estate e all’inizio della stagione, sta conquistando la fiducia di società e tifosi.

Abbiamo disputato un’ottima partita, soprattutto nel primo tempo. Abbiamo segnato tre gol ma potevano essere di più, abbiamo avuto momenti molto alti, poi abbiamo gestito. Per me è sempre importante non prendere gol: il Parma ha tirato una sola volta, dobbiamo mantenere questa sicurezza difensiva” ha detto il tecnico.

La squadra ha risposto bene, nonostante le tante assenze. “Siamo in fiducia. Avevamo molti assenti, Dzeko è molto importante per noi come Smalling e Pellegrini, ma quello che è importante è che anche cambiando i calciatori non è cambiata la nostra identità e il nostro stato di forma. Con tanti assenti abbiamo disputato un’ottima partita, anche se dobbiamo concretizzare di più. La classifica? In questo momento non dobbiamo guardarla, ma pensare solo al nostro lavoro“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy