Roma, Fonseca ancora a muso duro: “Non sbaglieremo un’altra volta”

Roma, Fonseca ancora a muso duro: “Non sbaglieremo un’altra volta”

Con la Spal (ore 18) vuole risposte forti: “Il Wolfsberger ci è servito da lezione”

di Redazione, @forzaroma

La missione è dichiarata: cancellare la brutta prestazione con il Wolfsberger. La gara di giovedì sera, che ha rischiato di compromettere la qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League (domani alle 13 a Nyon i sorteggi che potrebbero riservare ai giallorossi una big come Manchester United, Arsenal o Siviglia) proprio non è andata giù a Paulo Fonseca. “Credo – le sue parole – che non ci sia il rischio di scendere in campo con un atteggiamento sbagliato. I calciatori hanno capito che sarà una partita difficile, la Spal è una buona squadra, con una ottima organizzazione difensiva. Della gara di Europa League non voglio più parlare: l’ho fatto nello spogliatoio e la discussione è finita lì. Non mi è piaciuto l’atteggiamento, ci è capitato solo due volte in questa stagione di sbagliarlo: contro il Wolfsberger e contro la Sampdoria. Contro la Spal mi aspetto che la squadra possa giocare con lo spirito che ha normalmente. L’appoggio della società e di Petrachi? In questi momenti non ho bisogno del supporto del direttore: se la situazione non mi piace io parlo” riporta Piacentini su Il Corriere della Sera.

Oltre allo squalifica to Gianluca Mancini e a Smalling, nella lista dei convocati non figurano Kluivert, che non ha ancora recuperato dall’edema rimediato a Verona, e Mirante. Pochi dubbi sul rientro nella formazione titolare di Kolarov e sulla presenza a destra di Spinazzola, che sarà preferito a Florenzi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy