Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna stampa roma

Roma, due positivi. Pellegrini: “Mourinho è l’uomo perfetto”

Getty Images

Il capitano poi ha aggiunto: "Quando si annuncia un allenatore del genere si crea un entusiasmo che è quello che continuiamo a percepire in tutte le partite all’Olimpico"

Redazione

Sarebbero un paio i calciatori giallorossi positivi al Covid. Nella serata di ieri tutta la squadra si è sottoposta ai tamponi molecolari e i risultati saranno resi noti solo oggi, ma i calciatori di ritorno da Dubai sarebbero risultati positivi al tampone rapido fatto a Fiumicino. Questo non significa automaticamente che la positività sarà confermata dal molecolare, ma il rischio è alto, come riporta Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera. Se i positivi verranno  confermati, saranno messi in isolamento mentre il resto della squadra oggi potrà ricominciare a lavorare. A Trigoria ci sarà Pellegrini, che ha rilasciato una lunga intervista al sito della società: “Mourinho è esattamente quello di cui la Roma, i giocatori, i dipendenti, lo staff e i tifosi avevano bisogno. Penso che sia la persona perfetta al momento giusto. La cosa che mi piace più del mister, è che gli interessa solo continuare a lavorare per cercare di vincere. Questo è quello anche io voglio più di tutto. Ho 25 anni, gioco nella Roma e ho voglia di vincere”. Il 2021  importante, un anno in cui ha ereditato la fascia da capitano e firmato il rinnovo del contratto. “Essere diventato il capitano per me è un onore incredibile oltre che una responsabilità, però mi sarebbe piaciuto diventarlo in maniera diversa. In quel momento la società ha ritenuto opportuno che il capitano diventassi io, ma per me Dzeko restava uno dei capitani anche senza la fascia, così come lo ero io in precedenza o come lo sono tuttora Mancini e Cristante“. E sull'arrivo dello Special One: . “Quando si annuncia un allenatore del genere si crea un entusiasmo che è quello che continuiamo a percepire in tutte le partite all’Olimpico. A me vengono i brividi tutte le volte che giochiamo, anche di lunedì sera con lo Spezia ci sono 45mila tifosi a sostenerci, cosa che per altre squadre non succede. Questo ci deve dare la forza per andare avanti“