Roma, Conte si allontana e i tifosi non si accontentano più di un ripiego

Roma, Conte si allontana e i tifosi non si accontentano più di un ripiego

Senza Champions League persi soldi e appeal: ora è difficile trovare un piano B

di Redazione, @forzaroma

Genoa-Roma funziona benissimo come riassunto della stagione. Mancanza di grinta nei momenti decisivi: una vittoria a Marassi avrebbe risucchiato l’Inter nella lotta per il terzo e quarto posto. Continuità solo negli infortuni: quello di Florenzi, ancora una volta muscolare, è il numero 49 della stagione. Nessuna sorpresa, dunque, che le speranze di andare in Champions League, adesso, siano più un calcolo statistico che una vera possibilità. Sulla cappa di depressione che è calata sui tifosi romanisti si erge una domanda: come ripartire?

La Roma non farà la Champions, come ormai sembra quasi sicuro, e questo è un doppio problema: abbassa di molto le disponibilità economiche per gli acquisti indispensabili alla creazione di un nuovo gruppo e allontana in maniera drastica le ipotesi “top”, come Conte o Mourinho, fatte filtrare con eccesso di ottimismo. Tutto questo non sarà a costo zero. I tifosi, già provati da una stagione piena di delusioni, dall’1-7 contro la Fiorentina allo 0-3 nel derby, si erano aggrappati al grande allenatore per il futuro. Adesso ogni altro nome, compreso quello di Gasperini, che comunque ha più volte ripetuto che non andrà mai in un club che non lo considera la prima scelta, sarà vissuto come un ridimensionamento. La speranza del club, si legge su Il Corriere della Sera, era che Ranieri portasse la squadra al quarto posto, per avere una carta migliore da giocare con un top trainer oppure per confermare l’allenatore di Testaccio in virtù del risultato raggiunto. Tutte e due le carte, però, con questa situazione hanno perso valore. Non è semplice mettere in piedi un piano B in poco tempo: Sarri resterà al Chelsea dopo aver conquistato la qualificazione alla Champions; Giampaolo non convince; si teme la reazione della piazza  presentando l’ennesimo “giovane” tipo De Zerbi o qualche tecnico esotico come Blanc o Fonseca.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy