Roma, ansia da qualificazione. Florenzi non perde l’azzurro

Roma, ansia da qualificazione. Florenzi non perde l’azzurro

Ai giallorossi servono quattro punti tra Basaksehir e Wolfsberger per andare avanti in Europa League. Il capitano giallorosso torna in Nazionale

di Redazione, @forzaroma

Dopo la sconfitta contro il M’Gladbach, servono quattro punti tra Basaksehir (a Istanbul, il 28 novembre) e Wolfsberger (all’Olimpico, il 12 dicembre) e a questo ci deve pensare la Roma con le sue forze. Come riporta Il Corriere della Sera, più avanti sarebbe gradito il Var, per evitare errori che sono costati ai giallorossi un rigore inventato nella partita di andata contro il Borussia e il gol dell’1-0, nato da un pallone uscito dal campo all’inizio dell’azione, nella gara di ritorno. La Roma avrebbe due-tre punti in più in classifica e la qualificazione in tasca. La partita di Istanbul diventa quindi decisiva. Lo scenario peggiore prevede un’eliminazione dei giallorossi con un turno di anticipo in caso di sconfitta contro il Basaksehir e vittoria del Borussia ai danni del Wolfsberger.
Adesso però, testa al campionato. Alle porte c’è la trasferta di Parma. Nonostante il periodo molto complicato con tante panchine, Florenzi non ha perso la stima di Roberto Mancini: il commissario tecnico, infatti, proprio ieri pomeriggio lo ha convocato per il doppio impegno dell’Italia contro la Bosnia (15 novembre) e l’Armenia (18). La speranza è che in azzurro Florenzi ritrovi la serenità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy