Roma agli ottavi, Fonseca carica: “Vogliamo arrivare in fondo”

Il tecnico: “Prova solida, adesso ci serve recuperare qualche giocatore in difesa”

di Redazione, @forzaroma

Pratica archiviata per la Roma, che dopo il 2-0 dell’andata supera 3-1 (a segno Dzeko, Carles Perez e Borja Mayoral) il Braga e oggi (alle 13 il sorteggio a Nyon) conoscerà il nome dell’avversaria che dovrà affrontare (andata 11 marzo e ritorno 18) negli ottavi di finale di Europa League, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera.

È stata una serata a due facce per Paulo Fonseca, bravo a dosare le forze (fuori inizialmente Spinazzola, Pellegrini e Mkhitaryan) in vista della gara di domenica sera all’Olimpico contro il Milan, ma sfortunato perché quasi sicuramente perderà per un problema all’inguine Edin Dzeko, che come all’andata in Portogallo aveva messo immediatamente in discesa la partita con un gran gol. Alla fine è soddisfatto Fonseca. “Abbiamo fatto – le sue parole – una buona partita, sicura, abbiamo vinto ed è la cosa più importante, gestendo i calciatori per la prossima: abbiamo meritato“.

Oggi il sorteggio degli ottavi, con molte big uscite agli ottavi. “Vogliamo andare più avanti possibile in questa competizione, ma ora sono tutte squadre forti, è difficile scegliere un’avversaria“.

Domenica altro match fondamentale contro il Milan. “È una partita importantissima contro una grandissima squadra. Dobbiamo recuperare i calciatori per preparare la partita con il Milan, anche se nel fare la formazione contro il Braga non ho pensato a domenica. La vittoria dell’andata mi ha facilitato nelle scelte perché abbiamo potuto affrontare la partita in modo diverso. In difesa non ho potuto fare nessuna gestione perché non c’erano alternative, ma negli altri ruoli sì“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy