Rocchi difende Maresca e dà la colpa a Fonseca

L’ex arbitro, ora interlocutore tra i direttori di gara e le società: “Il tecnico ha protestato per decisioni meno sbagliate di quello che pensava”

di Redazione, @forzaroma

Roma, domenica, ha manifestato il suo disappunto per l’arbitraggio di Maresca nella gara contro il Sassuolo e di certo le parole di ieri dell’ex arbitro Gianluca Rocchi, ora interlocutore tra i direttori di gara e le società, non hanno fatto piacere ai dirigenti giallorossi, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera.

Al di là dell’episodio – le sue parole a Radio Anch’io Sport – ci sono state molte decisioni corrette da parte dell’arbitro“. Rocchi difende Maresca anche se la Roma contesta tutta la direzione di gara, dal rigore non concesso per il mani di Ayhan alla mancata espulsione di Obiang: “Non è che se uno sbaglia un rigore clamoroso poi diventa un brocco. Fonseca ha protestato per decisioni meno sbagliate di quello che pensava. Affrontare l’arbitro in quella maniera può portare a delle conseguenze, bisogna essere più freddi”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy