Pau Lopez: “Mi sono fatto trovare pronto”

Quella di ieri è stata miglior partita del portiere spagnolo

di Redazione, @forzaroma

 Se non è finita molto male per la Roma, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera, gran parte del merito è di Pau Lopez che non si nasconde: “Dopo un buon primo tempo, nei primi 20’ della ripresa non siamo stati abbastanza cattivi“, l’ammissione del portiere spagnolo.

Lui, dal canto suo, è stato nettamente tra i migliori in campo, con due parate, su Lukaku prima e su Lautaro Martinez poi, davvero di altissimo livello: “Su Lautaro sono stato un po’ fortunato“, dice nascondendo anche un po’ di imbarazzo.

D’altronde Pau Lopez è fatto così: parla poco – e questo per un portiere può essere un po’ penalizzante -, ma è molto concreto. Lo è anche davanti ai microfoni quando, in vista del derby di venerdì prossimo, dove proprio un anno fa iniziò la sua parabola discendente, racconta il suo momento:”ertamente questo è un anno un po’ diverso. La scorsa stagione non è stata ottima e il mister ha deciso di far giocare Mirante. Io ho solo pensato a lavorare e a crescere per farmi trovare pronto“.

Contro l’Inter lo è stato davvero: “Sono tranquillo, so che sono in un club molto importante, ho fatto fatica per arrivare dove sono ora. Ho sempre pensato di restare qui, ho tanti anni di contratto“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy