Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Corriere della Sera

Mou sente il rumore dei nemici. La Roma deve aggiustare la mira

Getty Images

Lo Special One sta ricreando, pezzo per pezzo, uno dei suoi cavalli di battaglia: noi contro il mondo

Redazione

Non è vero che Mourinho si è imborghesito, così come non è vero che è ormai “bollito” anche se prende otto gol in due partite dal Bodo, arbitri o non arbitri, freddo o non freddo. Lo Special One, scrive Luca Valdiserri sul Corriere della Sera sta ricreando, pezzo per pezzo, uno dei suoi cavalli di battaglia: noi contro il mondo. Ce l’ha con gli arbitri, con il terreno dell’Olimpico, con una stampa locale per lui troppo critica e a volte anche con i suoi giocatori. Non è facile capire l’equilibrio tra epurazioni e riabilitazioni, ma anche questo fa parte di un piano. Mou vuole una lunga lista di cessioni a gennaio per attingere almeno a 2-3 innesti di calciatori fatti e finiti. Per il match di oggi è possibile un cambio di modulo perché mancano tutti i terzini sinistri. I dati della Lega Calcio confermano quello che dice Mourinho: la Roma è al primo posto per tiri effettuati, ma solo al settimo per gol segnati e al quinto per tiri nello specchio. Per questo oggi si potrebbe vedere Shomurodov davanti al posto di Zaniolo.