Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Corriere della Sera

Mou: “La squadra è con me e nessuno vuole cambiare”

Getty Images

Il tecnico: "I calciatori mi hanno detto che gli piace il mio modo di lavorare"

Redazione

“La squadra è con me, i giocatori mi hanno chiesto di non cambiare e continuare così“. Alla vigilia del match con il Sassuolo di oggi (ore 18 a Reggio Emilia), Mourinho ha voluto fare chiarezza sul turbolento post gara contro l’Inter e confermare che la squadra sia tutta dalla sua parte, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera“Dopo la partita – le parole del tecnico – ho parlato con i calciatori, ma quello che ci siamo detti non lo racconto. Di sicuro, posso dire che nessuno si è offeso, questa è una grande bugia. I calciatori mi hanno detto che gli piace il mio modo di lavorare e che nella loro carriera hanno avuto allenatori diversi da me: io dico le cose in faccia, ho dialogo con loro e mi hanno chiesto di non cambiare. Allenare è dire “abbiamo fatto male”. Recuperato Abraham, ci sarà anche Pellegrini che però potrebbe partire dalla panchina, non sono previste esclusioni punitive. “Stanno tutti bene e sono tutti convocati. L’unico escluso è Zaniolo ma è stato escluso dall’arbitro e non da me. Cambio di modulo? Non ne avremo uno fisso fino alla fine del campionato, continueremo alla ricerca di quello che è meglio per noi, con i calciatori che sono disponibili. Dionisi ha detto che tra noi e loro c’è una differenza di valori, ma non sono d’accordo. Io ad esempio non posso costruire dal basso come fa lui con Ferrari e Maxime Lopez, in qualcosa hanno una qualità superiore".