Monchi, il silenzio pesa quanto il gol di Dzeko

Monchi, il silenzio pesa quanto il gol di Dzeko

Il ds non parla più di futuro. Che ne sarà della sua Roma se a fine stagione decidesse di andare via?

di Redazione, @forzaroma

Per il futuro della Roma conta di più l’emozionante gol di Dzeko all’ultimo secondo o l’assordante silenzio di Monchi? Quello che ha ridisegnato la rosa – a volte indovinando le scelte, a volte sbagliando – e che ancora poche settimane fa illustrava un progetto basato sull’italianità e sul mix di esperienza e talenti in rampa di lancio. Che ne sarà di quell’idea di Roma se l’uomo al quale era delegato il compito di portarla avanti se ne andrà a fine stagione? Perché può accadere di entrare o meno nelle prime quattro per un palo o per un colpo di tacco, ma non deve succedere che l’incertezza pesi sul gruppo e porti con sé un senso di ridimensionamento. Quella sì sarebbe una sconfitta, peggiore di un pareggio a Frosinone. Lo scrive Di Caro su Il Corriere della Sera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy