Mistero Pau Lopez: salta anche questa partita

Mistero Pau Lopez: salta anche questa partita

Il portiere non ha ancora recuperato dopo l’infortunio al polso. Contro l’Udinese gioca Mirante

di Redazione, @forzaroma

Pau Lopez? Si sta allenando con noi, ma non è pronto per giocare contro l’Udinese: in porta ci sarà Mirante, che ha disputato due buone partite” dice Fonseca.

L’assenza del portiere spagnolo è ormai diventata un caso in casa romanista, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera.

Pau Lopez è stato il primo infortunato dopo la ripresa degli allenamenti post-Covid, ma è fermo dal 13 maggio per una microfrattura al polso sinistro giudicata guaribile, al momento dell’infortunio, in una ventina di giorni. “Non so quando potrò tornare – aveva detto lo spagnolo l’11 giugno, circa un mese dopo -, spero tra poco. Farò altre prove, ma è ancora un po’ complicato. Essendo un infortunio alla mano, vorrei curarmi bene“.

Di giorni ne sono passati cinquanta, e altri ne passeranno prima di rivederlo tra i pali. Perché se anche fosse pronto, difficilmente sarebbe subito titolare domenica sera al San Paolo contro il Napoli. Le partite, insomma, passano e i dubbi sul futuro di Pau Lopez aumentano. Per lui, che con 24 milioni di euro (più il 50% del cartellino di Sanabria) è il portiere più pagato della storia romanista, potrebbe esserci un futuro in Premier League, ma la Roma per non fare una minusvalenza è costretta a partire da un prezzo di almeno 20 milioni di euro. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy