Miki, il giramondo del gol alla “prima” con la Lazio

Trascina la Roma con 8 gol e 8 assist ma non conosce la sfida delle sfide

di Redazione, @forzaroma

Esordio nel derby e prolungamento del contratto fino al 2022, tutto in pochi giorni. Sarà una settimana impegnativa su più fronti, quella che attende Henrikh Mkhitaryan, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera.

Il calciatore armeno, infatti, venerdì sera giocherà in campo, per la prima volta da quando è arrivato in Italia, contro la Lazio; fuori dal campo, invece, dopo una serie di colloqui con il nuovo direttore generale giallorosso Tiago Pinto, lui e il suo agente Mino Raiola sono arrivati ad un accordo per il rinnovo per altri 12 mesi del contratto, originariamente in scadenza a giugno.

Non c’era nel giorno del derby di andata (il 1 settembre 2019, alla seconda giornata di campionato) perché si era appena trasferito nella Capitale dall’Arsenal, proprio nelle ultime ore di mercato. Non era presente nemmeno nella gara di ritorno, il 26 gennaio 2020, a causa di uno stiramento alla coscia. Venerdì sera, quindi, ci sarà il suo battesimo ufficiale nel derby della Capitale, dopo che in carriera ne ha giocati di importanti sia a Londra sia a Manchester, non sempre con risultati favorevoli. Con il Manchester United contro il Manchester City, Miki ha ottenuto un pareggio 0-0 e una sconfitta 1-2. Con l’Arsenal, invece, nel derby più sentito dai londinesi contro il Tottenham Hotspur ha collezionato una vittoria 4-2, una sconfitta 0-1 e due pareggi 1-1 e 2-2 in Premier League, più una sconfitta 0-2 in Coppa di Lega.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy