Manolas squalificato, salta la prima in Coppa

Una squalifica maturata lo scorso anno con l’Olympiacos ferma per un turno il greco. fFatale il giallo rimediato nella gara degli ottavi di finale contro lo United

di finconsadmin

Niente Manolas in Champions. Nessun infortunio dell’ultima ora, ma una squalifica maturata lo scorso anno con l’Olympiacos – fatale il giallo rimediato nella gara degli ottavi di finale contro lo United – che in un primo momento a Trigoria non era stata presa in considerazione. Dopo tutti i controlli del caso, data una letta al regolamento che è cambiato dallo scorso anno, la conferma che il greco non potrà esserci. Automatica, a questo punto, la sua presenza domani pomeriggio ad Empoli, così come quella di Daniele De Rossi, che in Europa sconta ancora la squalifica rimediata dopo la gomitata a Srna negli ottavi di Champions contro lo Shakhtar nel febbraio del 2011. Al suo posto Seydou Keita. 
Se per il greco e l’azzurro il turnover sarà obbligatorio, saranno comunque molti i giocatori che Garcia alternerà nel doppio confronto, soprattutto in difesa. Sulla fascia destra dovrebbe toccare prima a Torosidis e poi a Maicon, mentre dalla parte opposta Cole potrebbe partire titolare in entrambe le gare: l’inglese ha bisogno di giocare per integrarsi nei meccanismi della squadra.

Il fatto che tra una partita e l’altra ci siano quattro giorni per recuperare le forze, in questo senso, lo aiuta: possibile, quindi, una sorta di staffetta programmata con Cholevas per risparmiargli un po’ di minuti. Al centro Astori, reduce dal doppio impegno in maglia azzurra, dovrebbe giocare in coppia con Manolas a Empoli e con Castan, spostandosi sul centro-destra, in Champions. In questo caso a farne le spese sarebbe l’ultimo arrivato Yanga-Mbiwa, soprattutto perché sembra improbabile che Garcia possa schierare due coppie diverse di centrali difensivi. 
Il centrocampo dovrebbe essere il reparto con meno cambi: obbligata l’alternanza tra De Rossi e Keita, saranno chiamati a raddoppiare le forze sia Pjanic sia Radja Nainggolan. 
In attacco, invece, c’è il «rischio» di un doppio tridente. Se Totti sarà risparmiato per la Champions, ad Empoli toccherà a Mattia Destro. Da verificare le condizioni di Gervinho, rientrato solo ieri dalla trasferta con la Costa d’Avorio. È vero che è un insostituibile di Garcia, ma lo è altrettanto che le alternative non mancano. Florenzi e Ljajic, ad esempio, scalpitano e domani potrebbero avere un’occasione, con l’ex Arsenal e Iturbe inizialmente in panchina, pronti a subentrare a partita in corso. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy