Le carte di Bari in mano a Palazzi

di Redazione, @forzaroma

(Corriere della Sera) – Calcioscommesse-bis: gli atti degli interrogatori effettuati dalla Procura di Bari sono da ieri a Roma, custoditi nell’ufficio del procuratore Figc, Stefano Palazzi e della sua squadra.

I deferimenti arriveranno in tempi brevi; l’obiettivo è quello di avviare i processi sportivi fra una ventina di giorni, anche perché, in attesa di conoscere quanto emerso dalla Procura di Napoli, poi ci sarà da prendere in esame le carte della «terza tranche» del calcioscommesse, provenienti da Cremona. Il 31 maggio, a Roma, parte il processo sportivo di primo grado per 61 tesserati e 22 scommesse. A giugno, dopo playoff e playout di B e Lega Pro, ci saranno le prime sentenze.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy