La Roma tra prestiti e parametri zero: piace Bonaventura

La Roma tra prestiti e parametri zero: piace Bonaventura

Un’altra opzione è Pedro in scadenza con il Chelsea

di Redazione, @forzaroma
Giacomo Bonaventura Milan

La Roma è spettatrice interessata  del tentativo della Fifa di armonizzare il caos di provvedimenti annunciati nelle diverse leghe per quanto riguarda il prolungamento dei contratti oltre la deadline del 30 giugno ed il taglio agli stipendi dei calciatori, scrive il Corriere della Sera.

Sono quattro i giocatori che i giallorossi hanno preso in prestito in occasione dell’ultima sessione estiva di calciomercato: si tratta di Smalling, Mkhitaryan, Zappacosta e Kalinic.

Per il riscatto del centrale difensivo lo United, prima dell’emergenza coronavirus, chiedeva 20 milioni. Raiola dovrà intercedere con l’Arsenal per quanto riguarda l’armeno, mentre su Zappacosta c’è da capire se il Chelsea ha intenzione di rinnovare il prestito: dovesse rimanere in giallorosso, si presenterebbe il nodo Karsdorp, che non rimarrà in Olanda. Kalinic tornerà invece all’Atletico.

Mentre il Lipsia chiede lo sconto per Schick, Florenzi è destinato ad un ritorno a Trigoria, permanente o temporaneo. Nemmeno Coric sarà riscattato dall’Almeria. Intanto Nzonzi ha fatto benissimo in francia, mentre per Olsen si attendono le valutazioni del Cagliari.

Intanto si monitora il mercato dei parametri zero: Bonaventura, in uscita dal Milan, è un’opzione più credibile di Pedro, in scadenza con il Chelsea.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy