La Roma arranca ma Dzeko c’è. Di Francesco: “La prova è buona”

“Il loro gol è irregolare: è un episodio che andava rivisto, ma in maniera totalmente differente. La Var è una fortuna perché ha portato a meno proteste ed espulsioni, ma certe scelte condizionano le partite”

di Redazione, @forzaroma

Alla fine ha avuto ragione Eusebio Di Francesco, che lo ha fatto giocare contro tutto e tutti. Nel giorno della (forse) ultima partita con la maglia della Roma, Edin Dzeko ha realizzato il gol del pareggio giallorosso. Un punto che serve a poco per la classifica, ma almeno aiuta il morale. Per il centravanti è il gol numero 10 in campionato, il tredicesimo in stagione compresa la Champions, il 62esimo nelle 118 gare giocate con la maglia della Roma. “Edin – le parole del tecnico Di Francesco – si è messo a completa disposizione, nonostante le voci di mercato. Se sarà ceduto sarà una scelta della società, io finché ce l’ho lo faccio giocare. È un calciatore decisivo per noi”.

Di Francesco non ha digerito l’episodio del gol della Sampdoria. “Il loro gol è irregolare: è un episodio che andava rivisto, ma in maniera totalmente differente. La Var è una fortuna perché ha portato a meno proteste ed espulsioni, ma certe scelte condizionano le partite. Il guardalinee ha alzato la bandierina e non è stato preso in considerazione: bisogna tutelare tutti allo stesso modo”. La Roma ha fatto vedere qualche miglioramento rispetto a Milano. “Abbiamo ritrovato alcuni meccanismi che ultimamente si erano visti di meno. Con queste prestazioni ci andremo a riprendere quello che abbiamo lasciato per strada”.

(G. Piacentini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy