La curva conferma lo sciopero Cancelli aperti dalle 15.30

La Sud in silenzio, senza striscioni e bandiere per protestare contro il prefetto e Pallotta

di Redazione, @forzaroma

Sarà una cornice degna delle migliori occasioni quella di questa sera all’Olimpico per assistere a Roma-Juventus. Con circa 60 mila spettatori sugli spalti, compresi i 1.700 bianconeri del settore ospiti. L’effetto acustico, però, come evidenzia il Corriere della Sera, potrebbe non essere all’altezza. Il motivo? Lo sciopero del tifo, annunciato alcuni giorni fa con un comunicato firmato genericamente Curva Sud, in segno di protesta contro la decisione del prefetto Gabrielli di dividere in due le curve dello stadio Olimpico.

Una decisione che, secondo chi ha pubblicato il comunicato, sarebbe stata favorita anche dalla proprietà romanista e dal presidente James Pallotta, che non si è opposto.

La speranza, insomma, è che lo sciopero rientri. Una forma di protesta, che, almeno a leggere quello che si scrive sui social network e ascoltando gli interventi nelle radio, rischia di creare una spaccatura tra chi vuole sostenere la squadra e chi vuole far valere i propri diritti. 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. soccerluc_238 - 5 anni fa

    a chi lo fanno il dispetto scioperando? a gabrielli? poi scioperate contro i gobbi? RIDICOLI!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy