Ipotesi Cristante nel ruolo di trequartista

Bryan tornerebbe a giocare nel ruolo in cui all’Atalanta si è affermato

di Redazione, @forzaroma

Sembra un paradosso, ma il reintegro di Dzeko rischia di creare dubbi a Paulo Fonseca nella scelta della formazione per sabato, a Torino, contro la Juventus, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera.

Due sono, ad oggi, le certezze: la squalifica di Pellegrini e l’infortunio di Smalling. Per la sostituzione del difensore si va verso la conferma del trio che ha concluso la gara contro il Verona, con Mancini, Ibanez centrale e Kumbulla. Per quella di Pellegrini sono in ballo più soluzioni. Prima però va chiarito chi giocherà centravanti: lo stato di forma e le regole dello spogliatoio, ribadite ieri da Tiago Pinto, dovrebbero portare ad una conferma di Borja Mayoral, che avrebbe così la sua prima, vera, chance contro una big. Il ritorno tra i disponibili di Dzeko, però, potrebbe anche far venire a Fonseca la tentazione di un attacco “pesante”, composto dal bosniaco, dallo spagnolo e da Mkhitaryan, unico veramente intoccabile.

L’alternativa potrebbe essere Carles Perez che però, nonostante le belle parole che Fonseca ha sempre avuto per lui, non ha mai convinto fino in fondo. Da non scartare l’ipotesi Cristante, che tornerebbe a giocare nel ruolo in cui all’Atalanta si è affermato, realizzando 12 reti nella stagione prima del suo passaggio a Trigoria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy