Il capitano De Rossi indica la via e la Roma tiene vivo il sogno

Il capitano De Rossi indica la via e la Roma tiene vivo il sogno

Colpo dei giallorossi a Marassi: Sampdoria battuta, la corsa continua

di Redazione, @forzaroma

Se c’era un uomo che doveva tenere in vita il sogno della Roma di tornare in Champions League, quello era Daniele De Rossi, scrive Luca Valdiserri sul Corriere della Sera.

Se c’era una mossa che Claudio Ranieri doveva fare per uscire dalla palude delle ultime partite era mettere insieme Dzeko e Schick, aumentando la potenza di fuoco di un attacco altrimenti anemico.

Al 30’ è proprio il ceco a colpire di testa su corner di Kolarov e costringere Audero a un autentico miracolo. Sulla respinta, però, si avventa De Rossi che spinge in porta il tap in che potrebbe cambiare la stagione giallorossa.

Sono tre punti che vanno letti insieme ai risultati degli altri due anticipi: il pareggio del Torino contro un Parma ridotto ai minimi termini e la sconfitta del Milan contro la Juve.

Dopo un primo tempo tutto sommato equilibrato, con un paio di occasioni per parte, la partita si è decisa con le mosse tattiche dei due allenatori. Quella di Ranieri va a segno, perché Dzeko porta un po’ di peso all’attacco ma, soprattutto, Schick non è più isolatissimo in avanti, circondato solo da centrocampisti. La Roma torna così a un punto dal Milan e aspetta i risultati degli altri. Per i tifosi giallorossi, oggi, non sarà un problema tifare Sassuolo contro la Lazio ma dovranno tifare anche Spalletti per fermare l’Atalanta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy