Fonseca segna un gol dalla panchina, la Roma cresce

Azzeccata la mossa di togliere Mayoral per Cristante, che ha mandato in tilt la difesa del Genoa

di Redazione, @forzaroma

In un campionato in cerca di padrone quale può essere il ruolo della Roma, arrivata alla quindicesima partita senza sconfitte sul campo? Il Genoa non è un banco di prova sufficiente per fare sogni proibiti, però il modo con cui la Roma ha vinto ieri è tutt’altro che banale e dimostra una crescita che può spaventare anche le candidate allo scudetto, riporta il “Corriere della Sera”.

Fonseca si è presentato a Marassi senza il centro di gravità permanente (Dzeko) e dell’assenza di Zaniolo non si ricorda più nessuno. In più, dopo pochi minuti, si è infortunato Spinazzola. Fonseca ha vinto la gara con un cambio da grande tattico: fuori Borja Mayoral e dentro Cristante, mossa ha portato Pellegrini in posizione più avanzata e Mkhitaryan da “falso nueve”. La nuova disposizione ha mandato in tilt il Genoa, che era passato alla difesa a 3, e l’armeno se n’è andato a casa con il pallone dopo una tripletta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy