Fonseca non si sente in pericolo: “Ho la fiducia della società, lavoriamo insieme per il futuro”

Il tecnico, per la gara in trasferta contro lo Young Boys, annuncia una mini rivoluzione

di Redazione, @forzaroma

Ho totale fiducia in tutti i giocatori ed è importante in questo momento fare turnover. Cinque o sei cambi? Forse anche di più“. Paulo Fonseca non fa pretattica, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera, e alla vigilia della gara con lo Young Boys (a Berna, ore 18.55) annuncia una mini rivoluzione.

Sento il supporto della società, lavoriamo insieme per rendere ogni giorno più forte la Roma“. Senza Smalling (rimasto a Roma a lavorare, la speranza è averlo tra i convocati per lunedì sera) e Mancini è quasi certa la conferma della difesa a quattro, con Kumbulla e Ibanez a meno di un inserimento a sorpresa di uno tra Fazio e Juan Jesus che finora non sono stati mai utilizzati. Probabile il cambio in porta, con Pau Lopez al posto del titolare Mirante, e sulla fascia destra, dove Bruno Peres e Karsdorp sono in ballottaggio con Santon. Davanti alla difesa toccherà a Villar e Veretout, uno dei pochi che non dovrebbe riposare, mentre tra i tre dietro alla punta troverà spazio sicuramente Carles Perez. Possibile l’esordio da titolare di Borja Mayoral, al posto di Edin Dzeko. Alle sue spalle, per le altre due maglie, restano in ballottaggio Mkhitaryan, Lorenzo Pellegrini e Pedro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy