Fonseca: “Gara pazza e un inno al calcio”. Mancini: “Il pari è ok”

Fonseca: “Gara pazza e un inno al calcio”. Mancini: “Il pari è ok”

Il tecnico della Roma: “Perso qualche anno”

di Redazione, @forzaroma

“In partite come questa, gli allenatori lasciano in campo anche qualche anno di vita“. Se qualcuno pensava che Paulo Fonseca non sentisse abbastanza l’importanza del derby, sbagliava di grosso, riporta Gianluca Piacentini su Il Corriere della Sera. Il tecnico portoghese ha sofferto in panchina per novanta minuti, e alla fine è uscito dal campo soddisfatto, per il risultato e per il pericolo scampato

“Per gli amanti del calcio – le parole del tecnico a fine gara – è stata una partita pazza, straordinaria. Per noi è un privilegio partecipare a match come questi, i tifosi sono stati deliziati, i giocatori si sono rispettati in campo e ci sono state molte occasioni da gol”. È finita 1-1 ma sarebbe potuta terminare tranquillamente con un maggiore numero di gol: la Lazio ha colpito 4 pali, la Roma 2. “È stato un derby spettacolare, molto emozionante, bellissimo sugli spalti: per noi tecnici non è facile gestire tutte queste emozioni, ci lasciamo qualche anno di vita in campo. È stata una bella partita, ben giocata, un inno al calcio”.

Dopo la panchina col Genoa, è arrivato l’esordio da titolare per Gianluca Mancini. L’ex atalantino non ha sfigurato davanti agli attaccanti laziali. “È stato molto faticoso – la sua analisi – anche per il caldo. Siamo alla seconda di campionato, quindi la condizione è da migliorare. Una bella emozione per me, il mio primo derby. Abbiamo sofferto, ma in una partita così ci sta. Lavorare insieme aiuterà noi difensori a migliorarci”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy