Fonseca: “Contava solo vincere”

Fonseca: “Contava solo vincere”

Roma, col Gent primo successo casalingo del 2020: “Poca qualità, ma ora prendiamo fiducia”

di Redazione, @forzaroma

C’è la firma di Carles Perez sulla vittoria della Roma per 1-0 contro il Gent nell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. La prestazione del talento spagnolo è una delle poche note positive di una serata in cui, per i colori giallorossi, c’è da salvare il risultato, che consente di guardare con un po’ di ottimismo alla gara di ritorno di giovedì prossimo in Belgio. Perez ieri sera è andato a segno alla prima da titolare: ci ha messo 13 minuti per trovare la via del gol. È la sua prima rete in Europa League, riporta Gianluca Piacentini su “Il Corriere della Sera”. Dice Fonseca: “Penso che la cosa più importante era vincere senza prendere gol e lo abbiamo fatto. Non abbiamo fatto una partita di qualità, ma dovevamo vincere per prendere fiducia, i calciatori hanno lottato e fatto di tutto per cambiare la situazione. Dobbiamo rischiare poco in questo momento, la squadra adesso non ha molta fiducia per fare un gioco più coraggioso”.

Fonseca in un primo momento aveva deciso di togliere Perez dal campo a 10 minuti dalla fine, poi ha preferito lasciarlo in campo per sostituire Diego Perotti. “Era importante vincere per togliersi di dosso questo brutto periodo in cui non riuscivamo a trovare la vittoria. La qualificazione ce la giocheremo in Belgio”. Soddisfatto per il risultato anche Bryan Cristante: “Cerchiamo di mettere in campo le idee del mister. Non siamo nel nostro momento migliore, ma era importante vincere anche senza giocare benissimo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy