Fonseca amaro: “Mai successo di avere così tanti infortunati”

Il tecnico: “Eventi traumatici che non riusciamo a controllare”

di Redazione, @forzaroma

Nella mia carriera non ho mai avuto così tanti infortuni, non ho mai potuto avere tutti i calciatori a disposizione“. Paulo Fonseca ripercorre, con una lunga intervista al quotidiano portoghese A Bola, i suoi primi mesi romani. “In questa stagione – spiega – ho vissuto qualcosa di nuovo, con tanti infortuni traumatici, sono cose che non riusciamo a controllare. Non solo quello di Zaniolo, che ci è mancato tanto, ma anche l’assenza di Diawara è stata pesante. Poi Mkhitaryan, Pellegrini, Cristante, Zappacosta, Dzeko, Perotti, Pastore, Kluivert, Cengiz Under, è stato difficile trovare stabilità, ma nei momenti critici la squadra ha tirato fuori il carattere” come riporta il Corriere della Sera.

Su Chris Smalling dice: “Mi ha sorpreso la sua rapidità di adattamento, è un ragazzo straordinario. È quasi imbattibile nell’uno contro uno, ha grandi capacità di lettura di gioco e di anticipo: vorrei che rimanesse“.

E anche lui vorrebbe rimanere a lungo. “Sono innamorato di questo club, sto crescendo molto in Italia anche dal punto di vista tattico. Volevo la Roma e l’ho scelta, anche se avevo altre proposte più importanti economicamente. I tifosi? Ho sempre sentito una passione enorme da parte loro”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy