ElSha: “Champions, corsa all’ultimo respiro. Tutto ok con Dzeko”

ElSha: “Champions, corsa all’ultimo respiro. Tutto ok con Dzeko”

Il Faraone: “Se resto? Vedremo a fine stagione”

di Redazione, @forzaroma

“Il mio futuro? Alla Roma sto bene e mi sento sempre più coinvolto, ma alla società ho detto che ne parleremo a fine stagione perché ora sono concentrato solamente sulla Champions“. Il pensiero di Stephan El Shaarawy è quello di tutto lo spogliatoio giallorosso, soprattutto del tecnico Ranieri. Così, mentre la società porta avanti i progetti per la prossima stagione – ieri Antonio Conte, intercettato a Porto Cesareo, vicino Lecce, ha risposto “Vediamo” a chi gli chiedeva della Roma – la squadra è concentrata sul presente. E il presente si chiama Cagliari, che la formazione giallorossa affronterà oggi all’Olimpico con un solo obiettivo: vincere per continuare a sperare nel quarto posto.

Per la Champions serviranno i gol di El Shaarawy: con quello, splendido, realizzato a San Siro contro l’Inter è salito a quota 10 in campionato. Solo una volta, nel 2012-13, aveva fatto meglio arrivando a 16 con la maglia del Milan. Oggi giocherà esterno sinistro nel 4-2-3-1, stando attento a garantire la doppia fase, scrive Piacentini su Il Corriere della Sera. “Ranieri è saggio e pragmatico, lo stiamo seguendo e si vede il suo lavoro: ci sta dando compattezza, ci chiede molto sacrificio, specie in fase difensiva” spiega il Faraone a Sky. Con lui uno tra Kluivert e Under a destra, con Schick alle spalle di Dzeko. A centrocampo Nzonzi e Lorenzo Pellegrini, visto che Cristante e Zaniolo sono squalificati. Proprio l’ex interista è stato convocato dal ct Roberto Mancini assieme a Luca Pellegrini, che oggi tornerà da ex, e ad Alessio Riccardi per lo stage della Nazionale a Coverciano lunedì e martedì prossimi. Riccardi ha subìto ieri una distorsione alla caviglia e non è stato convocato perla gara di oggi. Spera però di recuperare per lo stage.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy